Spedizione in
United States
MK3S+ kit shipping from $50 (Fedex)
$USD

Termini e condizioni generali d'uso

1. Disposizioni generali

  • 1.1 I presenti Termini e Condizioni stabiliscono i diritti e gli obblighi nell'acquisto di beni nel negozio elettronico PRUSA (di seguito "Termini e Condizioni") tra il Venditore, Prusa Research a.s., società con sede legale in Partyzánská 188/7A, 170 00, Praga 7, Id. No.: 06649114, iscritta nel registro delle imprese tenuto dal Tribunale municipale di Praga, sezione B, fascicolo 23056 (di seguito il "Venditore") e una persona interessata all'acquisto della merce (di seguito l'"Acquirente").
  • 1.2 Il Venditore offre le sue merci tramite un e-shop all'indirizzo: shop.prusa3d.com (di seguito "E-shop").
  • 1.3 I dati di contatto del Venditore sono i seguenti:

Sede legale e indirizzo postale:

Prusa Research a.s.

Partyzánská 188/7A

170 00 Praga 7

Dettagli di pagamento:

Numero di conto per pagamenti in CZK: 2501696690/2010

Numero di conto per pagamenti in EUR: CZ2720100000002800418121, FIOBCZPPXXX

Indirizzo e-mail per ordini di acquisto e segnalazioni di difetti:

info@prusa3d.com

Indirizzo e-mail per domande sulla protezione della privacy:

info@prusa3d.com

  • 1.4 Attraverso l'E-shop, il Venditore offre e vende principalmente stampanti 3D, accessori, beni legati alla stampa 3D e altri prodotti (di seguito la "Merce").
  • 1.5 Un consumatore è qualsiasi persona che tratta o stipula un contratto con il Venditore al di fuori dell'ambito delle sue attività commerciali o al di fuori dell'esercizio indipendente di una professione (di seguito il "Consumatore").
  • 1.6 Un contratto di consumo è un contratto concluso tra il Venditore e il Consumatore (di seguito il "Contratto di consumo").
  • 1.7 I presenti Termini e Condizioni costituiscono parte integrante di ogni contratto di acquisto dei Beni stipulato da e tra il Venditore e l'Acquirente, dove gli accordi contrattuali sono costituiti dai presenti Termini e Condizioni e dall'ordine di acquisto dell'Acquirente confermato dal Venditore.
  • 1.8 I presenti Termini e Condizioni sono stati redatti in lingua ceca, inglese, tedesca, francese, italiana, polacca e spagnola. Un contratto d'acquisto con il Venditore può essere eseguito in lingua ceca o inglese o in altre lingue che possono essere selezionate nelle impostazioni dell'E-shop. La scelta della lingua viene effettuata dall'Acquirente nelle impostazioni dell'E-shop.
  • 1.9 L'Acquirente è d'accordo con l'utilizzo di mezzi di comunicazione a distanza in relazione all'esecuzione di un contratto d'acquisto con il Venditore. I costi sostenuti dall'Acquirente per l'utilizzo dei mezzi di comunicazione a distanza in questo senso (internet e telefono) sono a carico dell'Acquirente. Questi costi non differiscono dalle tariffe di base nella sede dell'Acquirente.

2. Account utente

  • 2.1 L'e-shop è accessibile anche senza registrazione dell'utente. Se si desidera utilizzare PRUSA ACCOUNT per facilitare l'acquisto, è necessario accedere con i propri dati di accesso o creare un account. I termini di utilizzo e la registrazione di un account utente sono stipulati in termini e condizioni separate di PRUSA ACCOUNT.

3. Ordine d'acquisto

  • 3.1 Le informazioni sui Beni e i loro prezzi rese disponibili attraverso l'E-shop non costituiscono una proposta di esecuzione di un contratto di acquisto da parte del Venditore e sono solo indicative. La sezione 1732 della legge n. 89/2012 Racc. del Codice Civile non sarà quindi applicabile a queste informazioni.
  • 3.2 L'Acquirente creerà un ordine di acquisto in diverse fasi, tra cui in particolare la scelta dei Prodotti e la loro quantità, l'inserimento dei Prodotti selezionati in un carrello, l'inserimento dei dati personali e la selezione delle modalità di pagamento e di consegna.
  • 3.3 Al momento della creazione di un ordine di acquisto, l'Acquirente sarà informato delle modalità di consegna della merce disponibili, nonché dei relativi costi di consegna nel luogo di consegna scelto dall'Acquirente. I costi di consegna della merce, compreso l'imballaggio, non sono inclusi nel prezzo di acquisto della merce. Nel caso in cui il Venditore fornisca la consegna dei Beni gratuitamente, questo fatto è espressamente indicato.
  • 3.4 Prima di inoltrare l'ordine di acquisto, all'Acquirente viene sempre mostrato il riepilogo dell'ordine di acquisto, nel quale l'Acquirente è abilitato a controllare l'ordine di acquisto e ad apportare modifiche prima di inoltrarlo.
  • 3.5 Tutte le informazioni sui prezzi dei Beni messi a disposizione attraverso l'E-shop rappresentano i prezzi finali comprensivi di tutte le tasse e le imposte che il Venditore è tenuto a pagare; tali prezzi non comprendono i costi di consegna dei Beni e altre spese, come i dazi doganali e altre imposte (vedi art. 3.7)
  • 3.6 In caso di consegna della merce al di fuori della Repubblica Ceca in uno qualsiasi dei paesi dell'UE (o del SEE), il prezzo finale specificato nell'ordine di acquisto sarà addebitato comprensivo dell'imposta sul valore aggiunto (IVA), ad eccezione dei casi in cui l'Acquirente (contribuente IVA nel paese della sua sede legale) ci fornisca informazioni sulla sua registrazione IVA, compreso il numero IVA UE applicabile. Per ulteriori informazioni sull'addebito dell'imposta sul valore aggiunto, si veda la nostra base di conoscenza all'indirizzo: Maggiori informazioni
  • 3.7 In caso di consegna della merce in un paese terzo (al di fuori dell'UE o del SEE), i prezzi della merce sono specificati al netto dell'IVA e di altre imposte, tasse e diritti doganali applicabili. Ulteriori informazioni sulla consegna della merce in paesi terzi sono disponibili nella nostra knowledge base all'indirizzo: https://help.prusa3d.com/article/P3iMlZWniv-payment-options-vat-customs
  • 3.8 Il prezzo di acquisto può essere pagato in corone ceche, euro, dollari USA, sterline inglesi o zloty polacchi. La valuta può essere selezionata nelle impostazioni dell'E-shop prima di confermare l'ordine di acquisto.
  • 3.9 Dopo l'invio dell'ordine di acquisto da parte dell'Acquirente, questo verrà elaborato dal Venditore che successivamente invierà la sua conferma all'Acquirente. Il contratto di acquisto dei Beni si perfeziona con la consegna della conferma dell'ordine di acquisto inviata dal Venditore all'indirizzo e-mail dell'Acquirente. I link alla versione consolidata delle presenti Condizioni Generali sono allegati alla conferma dell'ordine di acquisto.
  • 3.10 Pertanto, l'ordine di acquisto inviato al Venditore rappresenta la proposta dell'Acquirente di eseguire un contratto di acquisto sulla base di questi Termini e Condizioni. La conferma dell'ordine di acquisto rappresenta l'accettazione della proposta da parte del Venditore. Se un ordine di acquisto include merci che non sono in magazzino per la spedizione immediata all'Acquirente, il Venditore consegnerà le merci senza indebito ritardo quando saranno di nuovo in magazzino. Il Venditore indicherà una data di consegna indicativa e non vincolante direttamente sul sito E-shop o alla conferma dell'ordine di acquisto.
  • 3.11 Con l'invio dell'ordine, l'Acquirente esprime il suo consenso alle presenti Condizioni, che sono sempre disponibili anche sull'interfaccia dell'E-shop.
  • 3.12 Sulla base del contratto d'acquisto eseguito, il Venditore è obbligato a consegnare la merce all'Acquirente nel modo concordato e nella quantità e qualità corrispondenti. L'Acquirente è obbligato a pagare al Venditore il prezzo di acquisto dei Beni e i costi della loro consegna, nonché a prendere in consegna i Beni consegnati.
  • 3.13 Il contratto d'acquisto, comprese le condizioni, viene archiviato in forma elettronica e non è accessibile.
  • 3.14 Il Venditore non è vincolato a particolari codici di condotta nei confronti dell'Acquirente.

4. Prezzo e pagamento

  • 4.1 I pagamenti per le merci ordinate possono essere effettuati in uno dei seguenti modi; i modi di pagamento disponibili possono essere diversi a seconda della sede dell'Acquirente:
  • (a) in contanti in caso di ritiro personale della merce presso la sede del Venditore;
  • (b) tramite bonifico bancario sul conto corrente del Venditore sulla base di una fattura;
  • (c) tramite pagamento senza contanti con carte di pagamento tramite un gateway di pagamento;
  • (d) con pagamento senza contanti tramite il servizio PayPal; o
  • (e) mediante pagamento senza contanti tramite un servizio di terzi che consente il pagamento del prezzo di acquisto per mezzo di una criptovaluta, come Bitcoin (di seguito il "Crypto Payment").
  • 4.2 In caso di ritiro personale presso la sede del Venditore o presso i nostri partner, è possibile pagare l'ordine di acquisto in contanti o con una carta di pagamento.
  • 4.3 Ai sensi della legge sui registri elettronici delle vendite, quando si effettua un pagamento in contanti, il Venditore è obbligato a rilasciare una ricevuta (ricevuta di vendita elettronica) all'Acquirente. Allo stesso tempo, il venditore è obbligato a registrare la vendita ricevuta con l'amministratore fiscale on-line; in caso di interruzione tecnica, il venditore è obbligato a farlo al più tardi entro 48 ore.
  • 4.4 In caso di bonifico bancario sul conto corrente del Venditore sulla base di una fattura, una fattura contenente i dettagli del pagamento vi sarà rilasciata dopo che l'ordine di acquisto è stato effettuato.
  • 4.5 I pagamenti senza contanti possono essere effettuati anche tramite le carte di pagamento elencate sul sito E-shop. Dopo aver inviato un ordine, l'Acquirente viene reindirizzato ad un gateway di pagamento e gli viene richiesto di inserire i dati della sua carta di pagamento e di autorizzare il pagamento per un importo pari al prezzo totale dell'ordine di acquisto. L'uso del gateway di pagamento è regolato dai termini e dalle condizioni dell'operatore del relativo gateway di pagamento, che sono disponibili online. Se consentito dalle leggi del paese e dai termini e condizioni dell'emittente della carta di pagamento o da altri regolamenti applicabili, il Venditore può scegliere di non richiedere la verifica dei pagamenti effettuati con una carta di pagamento attraverso 3D-Secure.
  • 4.6 Quando si sceglie un pagamento tramite il servizio PayPal, dopo aver inviato l'ordine di acquisto, l'Acquirente sarà reindirizzato al gateway di pagamento PayPal. Tutti i termini e le condizioni dell'operazione di pagamento saranno regolati dai termini e dalle condizioni del servizio PayPal.
  • 4.7 Per i pagamenti effettuati tramite Crypto Payment, l'Acquirente sarà reindirizzato a un gateway di pagamento di terzi dopo aver presentato l'ordine di acquisto. Tutti i termini e le condizioni dell'operazione di pagamento saranno regolati dai termini e dalle condizioni del gateway di pagamento gestito dalla terza parte. Utilizzando il Crypto Payment, l'Acquirente accetta espressamente che nel caso in cui il prezzo di acquisto sia rimborsato all'Acquirente per qualsiasi motivo, il prezzo di acquisto sarà rimborsato tramite bonifico bancario sul conto dell'Acquirente nella valuta e nell'importo indicati nella ricevuta fiscale secondo le modalità specificate nell'Art. 11.3.
  • 4.8 Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali danni causati in relazione al pagamento dei Beni attraverso un servizio di terzi (gateway di pagamento, PayPal, Crypto Payment, ecc.)
  • 4.9 Per ulteriori informazioni sulle singole modalità di pagamento e sulle condizioni di pagamento, visitare la nostra base di conoscenza disponibile all'indirizzo: https://help.prusa3d.com/it/article/iva-imposta-sul-valore-aggiunto-e-tasse-doganali_1505.
  • 4. L'Acquirente è obbligato a pagare l'intero prezzo di acquisto della merce, incluso il prezzo della spedizione prima della consegna al vettore per la consegna. L'Acquirente è obbligato a pagare l'intero prezzo di acquisto della Merce, comprese le spese di spedizione, prima della sua consegna al vettore per la consegna, tranne nei casi in cui l'Acquirente si avvalga della facoltà di pagare il prezzo di acquisto della Merce in contanti alla consegna o pagando una fattura dopo la consegna della Merce.
  • 4.11 Sulla base del pagamento del prezzo di acquisto dei Beni e delle eventuali spese di consegna, il Venditore emetterà all'Acquirente una ricevuta di vendita o una ricevuta fiscale che sarà inviata all'Acquirente in forma elettronica all'indirizzo e-mail specificato nell'ordine di acquisto.
  • 4.12 Qualora l'Acquirente non paghi il prezzo di acquisto dei Beni, incluso il prezzo di spedizione, entro 14 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine di acquisto, tale ritardo sarà considerato una condizione successiva al Contratto di Acquisto eseguito. Nel caso di un pre-ordine (cioè la consegna di merce non presente in magazzino o ancora da produrre, si veda l'Art. 3.10), la condizione sospensiva si realizza alla scadenza di 14 giorni lavorativi dall'invio della richiesta di pagamento del prezzo d'acquisto comprensivo del prezzo della spedizione ed eventualmente di altri costi secondo il relativo preordine a vuoto. Nel caso in cui l'Acquirente non paghi il prezzo di acquisto della Merce, incluso il prezzo della spedizione, entro 14 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine di acquisto, tale ritardo sarà considerato una condizione di risoluzione del Contratto di Acquisto. Nel caso di un pre-ordine (vale a dire la consegna di Merce non presente in magazzino o ancora da produrre, si veda l'articolo 3.10 del presente documento), la condizione risolutiva si realizza alla scadenza di 14 giorni lavorativi dall'invio della richiesta di pagamento del prezzo d'acquisto comprensivo di spese di spedizione e, se del caso, di altri costi relativi al relativo pre-ordine a vuoto. Le disposizioni del presente articolo (4.12) non si applicano ai casi in cui l'Acquirente si avvalga della facoltà di pagare il prezzo di acquisto della merce in contanti alla consegna o pagando una fattura dopo la consegna della merce.

5. Modalità di consegna

  • 5.1 L'Acquirente può scegliere tra le modalità di consegna dei Beni offerte dal Venditore al momento dell'ordine di acquisto. In base alla scelta dell'Acquirente, il Venditore è obbligato a consegnare i Beni al vettore competente per il trasporto al luogo di consegna concordato, oppure a consegnare i Beni al luogo di consegna con mezzi propri; in tal caso, l'Acquirente è obbligato a prendere in consegna i Beni nel luogo di consegna. Ciò non si applica se l'imballaggio della merce presenta segni di danneggiamento corrispondenti all'apertura non autorizzata della spedizione contenente la merce.
  • 5.2 Se la merce deve essere consegnata più volte o in un modo diverso da quello stabilito nell'ordine di acquisto per motivi da parte dell'Acquirente, l'Acquirente è tenuto a pagare i costi relativi alla consegna ripetuta o i costi relativi al diverso modo di consegna, a seconda dei casi.
  • 5.3 L'Acquirente ha l'obbligo di ispezionare la Merce immediatamente dopo la presa in consegna della stessa e di comunicare al Venditore eventuali difetti senza indebito ritardo.
  • 5.4 In caso di consegna dei Beni in paesi terzi al di fuori dell'UE, l'Acquirente è responsabile di tutti i dazi doganali e delle tasse associate alla consegna dei Beni, che l'Acquirente è tenuto a pagare a proprie spese. Per maggiori informazioni visitare: https://help.prusa3d.com/article/P3iMlZWniv-payment-options-vat-customs.
  • 5.5 Il rischio di danneggiamento di una cosa passa all'Acquirente al momento della presa in consegna. Le stesse conseguenze si verificano se l'Acquirente non prende in consegna una cosa sebbene sia autorizzato dal Venditore a disporne.

6. Ritiro

  • 6.1 Se il Venditore non è in grado di consegnare la merce in tempo utile a causa di una temporanea indisponibilità e l'Acquirente non accetta una data di consegna successiva, il Venditore si riserva il diritto di recedere dal contratto di acquisto. Anche l'Acquirente può recedere dal contratto d'acquisto per gli stessi motivi.
  • 6.2 Inoltre, il Venditore si riserva il diritto di recedere dal contratto d'acquisto con l'Acquirente anche per gravi motivi oggettivi al di fuori del controllo del Venditore, a causa dei quali il Venditore non sarà in grado di consegnare i Beni secondo il relativo contratto d'acquisto senza difficoltà irragionevoli (ad es. a causa di indisponibilità permanente, modifiche sostanziali del prezzo di produzione dei Beni, imposizione di limitazioni all'esportazione o all'importazione da parte delle autorità competenti, etc.) o se l'interfaccia E-shop contiene informazioni evidentemente errate sul prezzo dei Beni.
  • 6.3 Il Venditore può anche recedere dal contratto d'acquisto se l'Acquirente non prende in consegna i Beni regolarmente consegnati o non fornisce la collaborazione necessaria alla loro consegna. In tal caso, le spese di consegna saranno a carico dell'Acquirente.

7. Recesso dal Contratto da parte del Cliente

  • 7.1 Se l'Acquirente è un Consumatore, può recedere dal Contratto d'Acquisto entro 14 giorni dalla data di presa in consegna della Merce da parte dell'Acquirente senza indicarne il motivo. Ciò non pregiudica in alcun modo gli altri diritti dell'Acquirente relativi alla possibilità di recesso dal Contratto d'Acquisto.
  • 7.2 Il recesso dal Contratto d'Acquisto ai sensi dell'Art. 7.1 può essere inviato dall'Acquirente per iscritto all'indirizzo della sede legale del Venditore o per via elettronica all'indirizzo e-mail del Venditore specificato nell'interfaccia E-shop, così come nell'articolo 1 del presente documento. L'Acquirente può anche utilizzare un modello di recesso dal contratto di acquisto con il Venditore che può essere scaricato qui: Modulo di recesso.
  • 7.3 Se il Consumatore recede dal Contratto d'Acquisto, l'Acquirente è tenuto a restituire i Beni al Venditore entro e non oltre 14 giorni di calendario dal recesso. Le spese di restituzione dei Beni al Venditore sono a carico dell'Acquirente, anche se i Beni non possono essere restituiti al Venditore per posta ordinaria a causa della loro natura. Il rischio di danneggiamento dei Beni durante il loro trasporto di ritorno al Venditore è a carico dell'Acquirente.
  • 7.4 L'Acquirente riconosce che il recesso dal Contratto d'Acquisto non è possibile se i Beni in questione sono stati personalizzati in base al desiderio dell'Acquirente o per l'Acquirente, se i Beni sono stati irreversibilmente mescolati o collegati con altri beni dopo la loro consegna, se i Beni sono stati consegnati in un contenitore chiuso e il Consumatore ha rimosso i Beni dal contenitore ed essi non possono essere rimessi nel contenitore per motivi di igiene, e se i Beni consegnati consistevano in una registrazione audio o video o un programma per computer, se l'Acquirente ha violato l'imballaggio originale.
  • 7.5 L'Acquirente riconosce che in caso di recesso dal contratto ai sensi del presente articolo 7, l'Acquirente è responsabile nei confronti del Venditore per qualsiasi diminuzione del valore dei Beni derivante dallo smaltimento dei Beni in un modo diverso da quello necessario per la valutazione della loro natura e proprietà. Ciò è particolarmente rilevante nel caso di Merci la cui rimozione dall'imballaggio originale può comportare una diminuzione del loro valore (essiccazione, impossibilità di riapplicazione, ecc.). Allo stesso tempo, l'Acquirente riconosce che il recesso dal contratto d'acquisto è sempre possibile solo in relazione a tutti gli articoli di un prodotto consegnato se questo è composto da più articoli separabili.
  • 7.6 Le disposizioni degli articoli da 7.1 a 7.5 si applicano solo ai casi di recesso dal contratto d'acquisto da parte del Consumatore. Negli altri casi, a meno che l'Acquirente non sia un Consumatore, il Contratto d'Acquisto non può essere revocato per motivi diversi da quelli previsti dalla legge.

8. Diritti del Cliente derivanti da una prestazione difettosa

  • 8.1 Il Venditore è responsabile di assicurare che, al momento del passaggio del rischio di danno all'Acquirente, la Merce sia priva di qualsiasi difetto.
  • 8.2 I diritti dell'Acquirente derivanti da una prestazione difettosa sono regolati dalla legge n. 89/2012 Racc. e dal Codice Civile, in particolare dagli articoli da 2099 a 2117 e, se l'Acquirente è un consumatore, anche dagli articoli da 2165 a 2174.
  • 8.3 Se la Merce presenta difetti che costituiscono una violazione sostanziale del contratto d'acquisto, l'Acquirente ha il diritto di richiedere quanto segue:
  • (a) la rimozione del difetto facendo riparare i Beni;
  • (b) la consegna di Merci nuove o mancanti;
  • (c) diritto di richiedere un adeguato sconto sul prezzo di acquisto; o
  • (d) diritto di recedere dal contratto di acquisto.
  • Se l'Acquirente non notifica al Venditore la scelta del suo diritto in tempo utile, l'Acquirente avrà solo i diritti specificati di seguito in caso di violazione non materiale del contratto di acquisto. Se l'acquirente non notifica al venditore un difetto della merce in tempo utile, l'acquirente perde il diritto di recedere dal contratto. Se la merce presenta solo difetti che costituiscono una violazione non sostanziale del contratto d'acquisto, l'acquirente ha il diritto di richiedere la riparazione del difetto o uno sconto ragionevole sul prezzo d'acquisto.
  • 8.4 Se l'Acquirente è un Consumatore, l'Acquirente può anche richiedere la consegna di merce nuova priva di difetti, a meno che ciò non sia irragionevole in considerazione della natura del difetto. Se il difetto riguarda una parte della merce, l'Acquirente può richiedere solo la sostituzione della parte in questione. Se ciò non è possibile, l'Acquirente può recedere dal contratto di acquisto. Anche se un difetto è rimovibile, l'Acquirente che è un Consumatore può richiedere la consegna di nuovi Beni o la sostituzione di un componente se non può utilizzare correttamente i Beni a causa del ripetersi del difetto dopo una riparazione o a causa di un numero maggiore di difetti. In tal caso, l'Acquirente può anche recedere dal contratto di acquisto.
  • 8.5 Se l'Acquirente è un Consumatore e se un difetto della Merce si manifesta entro 6 mesi dalla sua presa in consegna, si considera che la Merce fosse già difettosa al momento della presa in consegna. Inoltre, l'Acquirente, che è un Consumatore, ha il diritto di esercitare il diritto derivante da un difetto della Merce che si manifesta entro 24 mesi dalla sua presa in consegna; ciò non si applica a un difetto per il quale è stato concordato un prezzo inferiore, all'usura abituale della Merce, al difetto corrispondente al grado di usura al momento della presa in consegna da parte dell'Acquirente, e anche se ciò deriva dalla natura della Merce.
  • 8.6 Una persona avente diritto ai sensi dell'articolo 1923 del Codice Civile ha anche diritto al risarcimento dei costi volutamente spesi nell'esercizio di tale diritto. Tuttavia, se la persona non fa valere il diritto al risarcimento entro un mese dalla scadenza del termine per far valere il difetto, un tribunale non concede tale diritto se il Venditore fa valere in ritardo il diritto al risarcimento.

9. Garanzia contrattuale di qualità

  • 9.1 Il Venditore fornisce all'Acquirente una garanzia contrattuale di qualità solo se l'Acquirente specifica esplicitamente il periodo per il quale i Beni possono essere utilizzati sui Beni, sul loro imballaggio, nel manuale di istruzioni allegato ai Beni o nella loro descrizione. In tal caso, il Venditore si impegna a garantire che i Beni saranno idonei all'uso per lo scopo abituale per il periodo indicato o che manterranno le proprietà abituali.
  • 9.2 I termini e le condizioni della garanzia contrattuale per alcuni tipi di Merce sono specificati qui https://help.prusa3d.com/en/article/warranty_2288.
  • 9.3 La garanzia contrattuale termina in caso di danni alla Merce causati da un trattamento non conforme alle istruzioni e alle raccomandazioni contenute nei manuali e nelle istruzioni ufficiali, o da modifiche e alterazioni non autorizzate del loro hardware o software. Se la merce viene consegnata sotto forma di singoli componenti destinati ad essere assemblati dall'Acquirente, la garanzia di qualità contrattuale si applica solo ai singoli componenti e alle parti della merce separatamente.
  • 9.4 La garanzia di qualità contrattuale di cui all'art. 9.1 si applica ai contratti stipulati sia con un Consumatore che con un imprenditore. I termini e le condizioni di denuncia dei vizi di cui all'articolo 10 si applicano per analogia alla merce coperta dalla garanzia contrattuale di qualità.

10. Segnalazione dei difetti

  • 10.1 L'Acquirente eserciterà i propri diritti derivanti da una prestazione difettosa con il Venditore all'indirizzo dello stabilimento, della sede o del luogo di lavoro del Venditore, salvo i casi in cui un'altra persona sia incaricata della riparazione.
  • 10.2 L'Acquirente è tenuto a notificare al Venditore la scelta del suo diritto in relazione ai difetti della Merce insieme alla notifica dei difetti della Merce o senza indebito ritardo dopo la notifica.
  • 10.3 Nel caso in cui l'Acquirente sia un Consumatore, il Venditore o un dipendente autorizzato dal Venditore è tenuto a prendere una decisione sulla denuncia dei difetti immediatamente o, nei casi complicati, entro 3 giorni lavorativi. Questo periodo non include un periodo di tempo ragionevole in considerazione del tipo di merce (Beni) che è necessario per una valutazione esperta del difetto. La denuncia dei difetti deve essere risolta, compresa la rimozione del difetto, senza indebito ritardo, ma al più tardi entro 30 giorni dalla data di denuncia dei difetti, a meno che il Venditore e l'Acquirente non si accordino su un periodo di tempo più lungo. La scadenza di questo termine senza effetto è considerata una violazione materiale del contratto d'acquisto da parte del Venditore.

11. Rimborso

  • 11.1 In caso di recesso dal contratto d'acquisto da parte del Consumatore ai sensi dell'articolo 7, il Venditore è tenuto a rimborsare all'Acquirente l'importo del prezzo d'acquisto dei Beni e i costi della loro consegna al più tardi entro 14 giorni di calendario dal recesso dal contratto d'acquisto da parte dell'Acquirente ai sensi degli articoli da 7.1 a 7.3, a condizione che l'Acquirente abbia già riconsegnato i Beni al Venditore o se l'Acquirente dimostra che i Beni sono già stati inviati al Venditore. Se l'Acquirente sceglie una modalità di consegna dei Beni diversa da quella più economica offerta dal Venditore, quest'ultimo rimborserà all'Acquirente solo le spese di consegna dei Beni per un importo corrispondente alla modalità di consegna più economica.
  • 11.2 Negli altri casi, il Venditore è obbligato a rimborsare all'Acquirente il prezzo di acquisto dei Beni senza le spese di consegna entro 30 giorni dal momento in cui l'Acquirente ha diritto al rimborso del prezzo di acquisto.
  • 11.3 Se il Venditore diventa obbligato a rimborsare all'Acquirente il prezzo d'acquisto dei Beni pagato dall'Acquirente tramite un Crypto Payment, il Venditore rimborserà all'Acquirente il prezzo d'acquisto dei Beni nella valuta e nell'importo specificato nella ricevuta fiscale sul conto bancario specificato dall'Acquirente.

12. Reclami

  • 12.1 Gli Acquirenti possono indirizzare i loro reclami direttamente all'indirizzo e-mail del Venditore specificato nell'articolo 1 del presente documento. Il Venditore invierà sempre all'indirizzo e-mail dell'Acquirente le informazioni sulle modalità di trattamento di qualsiasi reclamo.
  • 12.2 L'Acquirente può anche indirizzare eventuali reclami direttamente alle autorità statali di controllo della zona interessata. Il Venditore è autorizzato a vendere la merce sulla base di una licenza commerciale. Il funzionamento del commercio è controllato dall'autorità commerciale competente nella sua giurisdizione. L'Ufficio ceco delle telecomunicazioni è l'autorità di controllo competente per i reclami relativi ai servizi di comunicazione elettronica. Nella misura pertinente, l'Autorità ceca di ispezione commerciale esegue la supervisione sul rispetto della legge n. 634/1992 Coll. sulla protezione dei consumatori.

13. Risoluzione extragiudiziale delle controversie con i clienti

  • 13.1 In caso di qualsiasi controversia tra l'Acquirente in qualità di Consumatore e il Venditore, se la controversia non può essere risolta di comune accordo, l'Acquirente può presentare una domanda di risoluzione extragiudiziale della controversia presso un ente competente per la risoluzione extragiudiziale delle controversie dei consumatori, in particolare: Autorità ceca di ispezione commerciale, Ispettorato centrale - Dipartimento ADR, Štěpánská 15 120 00 Praga 2, e-mail: adr@coi.cz, web: adr.coi.cz. L'Acquirente può anche utilizzare la piattaforma di risoluzione delle controversie online istituita dalla Commissione Europea, disponibile all'indirizzo: http://ec.europa.eu/consumers/odr/.

14. Protezione della privacy

  • 14.1 I Suoi dati personali possono essere trasferiti a società esterne che effettuano un'indagine sulla soddisfazione dei servizi dell'E-shop e sulla sua qualità ed efficacia (come il servizio Heureka) solo con il Suo consenso.
  • 14.2 L'informativa sulla privacy è contenuta in un documento separato disponibile all'indirizzo https://blog.prusaprinters.org/privacy-policy_29936/, che costituisce parte integrante dei Termini e Condizioni e attraverso il quale il Venditore adempie al suo obbligo di informazione nei confronti dell'Acquirente. Accettando i presenti Termini e Condizioni, l'Acquirente accetta anche questa politica sulla privacy.

15. Disposizioni finali

  • 15.1 Il Venditore può modificare o integrare il testo delle presenti Condizioni in qualsiasi momento; tuttavia, ciò non pregiudica in alcun modo i diritti e gli obblighi derivanti durante il periodo di validità del testo precedente. Inoltre, il Venditore può modificare unilateralmente le Condizioni in misura ragionevole per quanto riguarda i suoi obblighi a lungo termine derivanti dalle presenti Condizioni. Il Venditore informerà l'Acquirente di tali modifiche alle Condizioni almeno 14 giorni prima della data di entrata in vigore delle nuove Condizioni, pubblicando la nuova formulazione nell'interfaccia E-shop o inviando un messaggio all'indirizzo e-mail dell'Acquirente. L'Acquirente può rifiutare tali modifiche ai Termini e Condizioni cancellando il proprio account utente. Se l'Acquirente non lo fa o non lo richiede entro la data di entrata in vigore della modifica, si ritiene che l'Acquirente accetti le modifiche ai Termini e Condizioni.
  • 15.2 Le presenti Condizioni sono regolate dalle norme giuridiche vincolanti della Repubblica Ceca, in particolare dalla legge n. 89/2012, Codice Civile. Inoltre, l'Acquirente, che è un Consumatore, riconosce che la scelta della legge ai sensi della frase precedente non pregiudica i suoi diritti di consumatore che non possono essere derogati da un accordo e che sarebbero utilizzati in assenza della scelta della legge ai sensi delle disposizioni dell'articolo 6 (1) del regolamento 593/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 giugno 2008 sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali (Roma I).
  • 15.3 Le Parti escludono espressamente l'applicabilità della Convenzione di Vienna sui contratti di vendita internazionale di merci ai rapporti contrattuali instaurati dal Contratto d'Acquisto ai sensi delle presenti Condizioni.
  • 15.4 L'invalidità o l'inefficacia di una disposizione delle presenti Condizioni Generali non pregiudica in alcun modo la validità e l'efficacia delle altre disposizioni.
  • 15.5 La versione valida ed efficace delle presenti Condizioni Generali è sempre disponibile all'indirizzo: https://shop.prusa3d.com/en/content/3-terms-and-conditions-of-use.
  • 15.6 La presente versione delle Condizioni è valida ed efficace a partire dal 01.09.2020 e sostituisce tutte le precedenti versioni delle Condizioni di Gernal, comprese le loro altre parti.
  • 15.7 I dati di contatto del Venditore sono specificati nell'introduzione a questi Termini e Condizioni.